SUZUKI WAY2RIDE: MOTO NUOVA, PAGAMENTO NUOVO!

Parte l’iniziativa Suzuki WAY2RIDE, una nuova formula d’acquisto conveniente e flessibile, studiata con gli specialisti Findomestic.

WAY2RIDE è uno strumento finanziario flessibile, che permette al motociclista di mettersi subito alla guida della sua Suzuki, versando un anticipo e pagando rate mensili per due o tre anni. Si può modulare l’esborso iniziale e l’entità delle 24 o delle 36 rate, per arrivare a un Valore Futuro Garantito prestabilito. Sarà il Cliente a decidere se dare un acconto più elevato e avere poi rate più basse o se distribuire in modo diverso la cifra nel tempo. Al termine del piano di finanziamento il motociclista si troverà comunque davanti tre opzioni:

  • saldare l’importo con una maxi rata finale e tenere la moto
  • restituirla al concessionario senza pagare più nulla
  • sostituirla con un’altra Suzuki nuova di zecca nel caso che le sue esigenze di mobilità o anche solo i suoi desideri siano cambiati nel frattempo.

WAY2RIDE è dunque interessante per chi non vuole saldare l’intera cifra dovuta alla consegna così come per chi punta a guidare sempre una moto recente, in linea con le ultime tendenze e dotata di tutte le tecnologie più moderne.
Suzuki WAY2RIDE può essere sfruttato da chi acquista un qualsiasi esemplare della famiglia V-Strom 1000, V-Strom 650, GSX-S1000 e Katana. Chi invece si orienta sulla naked GSX-S750, in tutti i suoi allestimenti e colorazioni, ha per il momento a disposizione l’opzione di durata di 36 mesi.

Con WAY2RIDE si può inoltre contare su un altro importante vantaggio, l’estensione gratuita della garanzia ufficiale Suzuki Smile da due a quattro anni che, oltre ad assicurare un vantaggio economico di 200 Euro, garantisce una copertura completa su tutti i componenti della moto.
WAY2RIDE può infine essere integrato con servizi opzionali quali l’assicurazione sul credito e quella totale relativa a incendio e furto, che nei primi due anni rifonde al cliente l’intero valore di vendita ivato per il riacquisto nel medesimo concessionario di una moto identica a quella andata persa.