V85 TT – LA GUZZI CHE AFFASCINA

A cura di Roberto Polleri

È stato uno dei modelli più attesi della casa di Mandello del Lario. Dal giorno della sua prima uscita pubblica ha destato interesse in tantissimi appassionati di due ruote. Oggi la V 85 TT esce ufficialmente sul mercato europeo e raccoglie attorno a sé una serie di impressioni molto positive. Anche noi ci uniamo al vasto coro di approvazione.

Una moto che è ispirata ai canoni degli anni Ottanta, sul filo della memoria delle imprese dakariane della V65 TT Baja che ha corso da Parigi fino alla spiaggia rosa del Senegal. Fascino retrò ma un cuore moderno, fatto di un propulsore da 853 cc. capace di erogare 80 CV a 7.750 giri al minuto e una coppia massima di 80 Nm a soli 5.000 giri al minuto. Questo, unito al peso contenuto in 209 kg a secco fanno di V 85 TT la moto ideale per i viaggi, dai più brevi ai più impegnativi, passando anche per il traffico cittadino di ogni giorno. Un mezzo leggero ma potente, dalla grandissima guidabilità, che offre immediata confidenza al pilota e lo rende sicuro in ogni situazione. Una ciclistica davvero azzeccata, che garantisce assenza di vibrazioni e una incredibile precisione in ogni situazione. Forcelle anteriori e mono posteriore offrono grande comfort e assoluta sicurezza a bordo, anche in coppia con bagagli al seguito. La seduta è ottima per i piloti di ogni statura così come per il passeggero che dispone di uno spazio comodo e di sicuri appigli laterali. Chiude il cerchio la tecnologia che V85 TT offre: un display TFT di immediata lettura in grado di offrire una vasta gamma di indicazioni sul mezzo e sulle condizioni di marcia. A breve sarà disponibile un’applicazione denominata Guzzi Mia che consente la connessione con lo smartphone per attivare una piattaforma multimediale in grado di offrire dal navigatore satellitare all’ascolto di musica nell’interfono.

Tutto questo viene offerto ad un prezzo di partenza di € 11.590 per la versione monocolore ai quali vanno aggiunti € 150 per la versione bicolore. A breve sarà disponibile un’ampia gamma di accessori, alcuni dei quali studiati appositamente per il turismo.

Un mezzo tradizionale ma anche profondamente innovativo, che farà battere il cuore a molti Guzzisti ma che saprà attrarre anche nuovi adepti grazie ai molti contenuti di alto livello tecnico, con l’ineguagliabile fascino del made in Italy, anzi del made in Mandello del Lario, come è scritto sulla porzione inferiore del cruscotto.