Connect with us

Hi, what are you looking for?

Moto

EXE II è la novità di Nerva

La casa spagnola Nerva sfrutta la tecnologia di BYD e lancia il nuovo top di gamma EXE II

Se dico Nerva magari vi verrà in mente l’imperatore. Lui le strade le ha costruite, o meglio ricostruite, ai tempi dell’impero Romano. Il Nerva di cui parliamo oggi, invece, le strade le vuole percorrere. Non è un personaggio storico, ma un marchio spagnolo, ancora sconosciuto ai più, che produce scooter elettrici. Nell’era dell’elettrificazione, con una clientela sempre più ampia, non è una novità che spunti un nuovo produttore ad offrire le sue risposte. La novità importante infatti, e qui i più informati in materia di mobilità drizzeranno le antenne, è che la spagnola Nerva utilizza batterie di BYD. Esatto, il colosso cinese che sforna a velocità supersoniche veicoli elettrici di ogni taglia e tipo.

Arriva EXE II, in promozione

EXE II è il nuovo top di gamma di Nerva. L’impostazione è da scooter GT, va ad affiancare il fratello EXE nel listino. Il motore è alimentato da un pacco batterie Blade da 7,83kWh garantito per 6.000 cicli di ricarica. La ricarica è affidata a un caricabatterie da 3,3kWh, per una ricarica completa servono due ore e quaranta minuti (due ore per raggiungere l’80%). Il propulsore gode di un sistema di raffreddamento a liquido e eroga una potenza di 11kW con un picco di 19kW. La velocità massima è di 130km/h, le modalità di guida sono tre e influenzano notevolmente l’autonomia. La mappa ECO consente di raggiungere una percorrenza di 180km, che scendono a 140 per il setup NORMAL. La modalità SPORT, infine, punta sulla massima prestazione, con lei l’autonomia è di 90km. Di serie sono presenti l’avviamento Keyless e il controllo di trazione, a cui si aggiungono il quadro strumenti OLED da 8,8 pollici e un sistema di diagnosi da remoto. Nerva, in questo momento, offre un contributo che copre integralmente le spese di immatricolazione per tutti i clienti che acquisteranno EXE.

Come funziona BLADE

Il segreto del successo di BYD, e di conseguenza di Nerva, si chiama Blade. Il nome deriva dall’architettura del pacco batterie brevettato dalla casa cinese e che equipaggia anche tutti i prodotti Nerva. I suoi punti di forza sono la compattezza, il peso ridotto (rispetto alla concorrenza) e l’affidabilità. Le batterie Blade hanno una potenza di 140Wh/Kg con un ingombro ridotto anche del 50% rispetto alle batterie tradizionali. L’utilizzo del Litio Ferro Fosfato le rende molto stabili, il rischio di incendio è ridotto al minimo. Nelle prove di foratura e di compressione, le più impegnative per le batterie, Blade mantiene la sua temperatura costante, evitando l’autocombustione e riducendo notevolmente il rischio di incendio.

La soluzione per la città

Nerva ha fatto da poco il suo debutto nel panorama della mobilità elettrica. Gode del supporto tecnologico di BYD, che si sta guadagnando la preferenza di molti marchi automobilistici fra cui Toyota e Tesla. I prodotti della casa spagnola possono essere una risposta concreta alle esigenze della mobilità urbana dei tempi moderni. Se quello che state cercando è un mezzo affidabile, che sappia affrontare la frenesia della città, qui potreste aver trovato la soluzione.

Potrebbe piacerti anche

News

Si è conclusa qualche giorno fa l’edizione 2017 del Salone delle Moto di Milano, meglio conosciuto come EICMA. Data l’importanza internazionale dell’evento, tante sono...

Moto

Ecco i due nuovi modelli di Kove per l'adventuring in fuoristrada.

Magazine

ITINERARI E MERAVIGLIE IN SELANDIA Mare, isole e strade eccezionali tutte da scoprire in una vacanza in Danimarca. Un Paese che saprà sorprendere: splendide...

Accessori

Tutto quello che serve sapere sulle luci della moto per viaggiare sicuri. Dalla manutenzione ordinaria alla scelta dei faretti aggiuntivi

Magazine

X-Cape e Scrambler, le due Moto Morini sono perfette per l'itinerario